Profumo, mai spruzzarlo in queste zone del corpo: con il caldo sono off limits

Il profumo non va mai spruzzato in alcune aree del corpo, in particolare con l’arrivo del caldo perché si rischia un pasticcio.

Nella maggior parte dei casi si sbaglia a mettere il profumo sul corpo. Moltissimi non conoscono come andare a collocare in maniera impeccabile la profumazione affinché duri più a lungo possibile. In questo modo non solo si evitano sprechi ma anche “bagni” di profumo che sono oggettivamente fastidiosi.

Profumo, mai spruzzarlo in queste zone
Profumo, mai spruzzarlo in queste zone del corpo (Foto Editorially Srl) – ilserenissimoveneto.it

Se questo si deve sentire è pur vero che non deve inondare la stanza in cui ci si trova, risultando sgradevole agli altri. Ne deve bastare un quantitativo utile per essere profumati ma senza eccessi. Quindi bisogna individuare come spruzzarlo e soprattutto in che punti del corpo.

Profumo, mai spruzzarlo in queste zone del corpo

Il profumo va messo in alcune zone ma mai utilizzato in altre. Sicuramente bisogna fare attenzione ai capelli, meglio non spruzzarlo perché si rischia di farlo reagire con i prodotti che sono presenti sul capello, oltre a sporcare la cute. Ovviamente nessun profumo nelle zone intime, questo è molto pericoloso e con il caldo e lo sfregamento si rischiano irritazioni molto gravi, niente profumo sulle ascelle, qui occorre un deodorante possibilmente delicato e non certo altro.

profumo caldo zone off limits
Le zone off limits per il profumo (ilserenissimoveneto.it)

Da evitare anche il profumo sulle mani, questo andrà via immediatamente ed è uno spreco inutile. Bisogna considerare anche che in molte sostanze usate per la profumazione è presente l’alcol e questo non va bene per il corpo, è pericoloso e fa male se viene utilizzato sulle parti sbagliate, soprattutto quando ci sono aree con la cute delicata, le mucose. Va anche ricordato che i profumi possono macchiare quindi la pratica di spruzzarne un quantitativo importante sui vestiti è del tutto errata.

Tuttavia si può sfruttare il caldo a proprio vantaggio, approfittando di quelle che sono le aree calde del corpo per natura, andando a spruzzare il profumo proprio in questi punti dove però c’è una buona resistenza. Gli specialisti invitano infatti ad evitare determinate zone perché con il calore emesso dal corpo e quello esterno il profumo evapora più velocemente e si perde quindi tutta la sua bellezza.

Sono invece particolarmente indicati i punti dietro i capelli, quindi il collo, la zona dietro le orecchie, i polsi. Queste sono le aree da scegliere per collocare correttamente un profumo senza dispenderlo subito dopo, infatti grazie all’afflusso maggiore di sangue che c’è in determinati punti è possibile massimizzare la resa della fragranza in ogni momento della giornata.

Impostazioni privacy