Ti svegli al mattino con bocca secca e caldo improvviso? Potresti avere una malattia autoimmune

Ti è mai capitato di svegliarti al mattino con la bocca secca e avendo molto caldo? Ecco quale potrebbe essere la causa.

La salivazione è un processo fondamentale per il benessere generale e la salute orale. La saliva, prodotta dalle ghiandole salivari, svolge una serie di funzioni essenziali che vanno ben oltre la semplice umidificazione della bocca. Ad esempio la saliva contiene enzimi come l’amilasi salivare, che inizia la digestione dei carboidrati già nella bocca.

cause della bocca secca
La bocca secca può essere causata da diversi fattori – Ilserenissimoveneto.it

Inoltre la saliva ha proprietà antibatteriche, antivirali e antifungine, facilita la masticazione, la deglutizione e la parola. Insomma, la salivazione svolge un ruolo cruciale ed ecco perché i problemi di salivazione possono avere un impatto significativo sulla qualità della vita. E uno di essi è svegliarsi con la bocca secca al mattino.

Questa condizione, conosciuta anche come xerostomia, è un problema comune che può essere causato da vari fattori. È importante capire quali sono le cause, perché la bocca secca potrebbe anche essere dovuta a malattie più serie. Andiamo a vedere quali sono.

Bocca secca e caldo improvviso al mattino: attenzione alle malattie autoimmuni

Come abbiamo detto, può capitare di svegliarsi al mattino con la bocca secca e una sensazione di caldo improvviso. Il motivo può semplice è il fatto che il nostro corpo ha bisogno di maggiore idratazione, perché si beve poca acqua durante la giornata. Purtroppo però questi sintomi possono essere indicativi di patologie più serie, come alcune malattie autoimmuni.

Bocca secca e caldo improvviso: attenzione alle malattie autoimmuni
Tra le cause della bocca secca al mattino ci possono essere malattie autoimmuni – Ilserenissimoveneto.it

Una di queste malattie autoimmuni è la sindrome di Sjögren, che può causare secchezza della bocca (xerostomia) e degli occhi (xeroftalmia). In questa condizione, il sistema immunitario attacca erroneamente le ghiandole salivari e lacrimali, riducendo drasticamente la produzione di saliva e lacrime. I pazienti affetti da Sjögren possono anche sperimentare sensazioni di calore improvviso, spesso legate all’infiammazione sistemica e ai disturbi del sonno comuni in questa malattia.

Anche l’artrite reumatoide è un’altra malattia autoimmune che può causare secchezza delle fauci. Anche se è principalmente nota per causare infiammazione e dolore alle articolazioni, l’artrite reumatoide può influenzare le ghiandole salivari e lacrimali. Questo può portare a una riduzione della produzione di saliva e lacrime. Inoltre, l’infiammazione cronica associata a questa condizione può causare una sensazione di calore e febbre, inclusi episodi di caldo improvviso al risveglio.

Oltre alle malattie autoimmuni, altri problemi di salute possono contribuire alla secchezza della bocca e ai sintomi di calore improvviso:

  • Apnee notturne: un disturbo del sonno che è caratterizzato dalla difficoltà di respirare adeguatamente durante la notte.
  • Uso di farmaci: ci sono farmaci che possono influire sulle ghiandole salivari portando a ridurre la saliva.
  • Diabete: il diabete non controllato può portare alla disidratazione e alla secchezza delle fauci.
  • Ictus: un ictus può danneggiare i nervi che controllano le ghiandole salivari.
  • Mughetto: un’infezione fungina nella bocca può causare secchezza e disagio.
  • Morbo di Alzheimer: i pazienti con Alzheimer possono avere difficoltà a mantenere una buona igiene orale e idratazione, portando alla secchezza della bocca.

In conclusione, possiamo dire che la bocca secca al mattino può essere causata da una serie di fattori. Identificare la causa sottostante è fondamentale per applicare il trattamento appropriato e migliorare la qualità della vita, per cui è sempre bene consultare un medico che possa fare una diagnosi accurata.

 

Impostazioni privacy