Carlo Conti, la confessione sulla sua “malattia”: le parole toccanti del conduttore

Carlo Conti e la confessione su una malattia che lo ha cambiato molto: ecco cosa ha svelato il famoso conduttore

Un conduttore che ha lasciato un segno indelebile nel cuore di milioni di telespettatori è proprio lui, Carlo Conti. Il suo volto è legato a tante trasmissioni di successo come L’Eredità e Tale e quale show. Ultimamente, è stato annunciato che sarà lui il nuovo conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2025. Nonostante queste gioie, Conti ha confessato di aver sofferto di una “malattia” che lo ha cambiato per sempre.

carlo conti dramma malattia
Carlo Conti, il dramma della malattia – ilserenissimoveneto.it

Il sogno di Carlo Conti, sin da giovanissimo, è sempre stato quello di lavorare nel mondo spettacolo, tanto che ha avuto il coraggio di lasciare il posto fisso per inseguire il suo sogno. In una intervista, infatti, ha raccontato quell’esperienza e come l’ha vissuta: “Mi viene in mente una mattina presto, nel traffico, come ogni giorno, dopo tre anni in banca. La sera, uscivo alle 17 e correvo a fare la radio, gratis. Quel lunedì, ero in piazza della Libertàe “libertà” era la parola che cercavo. Mi sono detto: basta, vado e mi licenzio”.

E così che è arrivata la svolta: Conti ha cominciato dapprima a lavorare per le emittenti radiofoniche locali, fino ad arrivare al famoso Un ciak per artisti, dove fece la conoscenza di Leonardo Pieraccioni e, successivamente, nacque Succo D’Arancia con Giorgio Panariello. In quel periodo i tre, che ancora oggi sono molto amici, fondarono Fratelli D’Italia andando in giro per tutti i teatri della Toscana con un loro show.

Oggi Carlo Conti è diventato uno dei punti di forza della Rai e i suoi show sono seguitissimi da milioni di spettatori. I vertici di Viale Mazzini, dopo l’addio di Amadeus, gli hanno subito proposto la conduzione del nuovo Festival, a riprova di quanto sia stimato.

Carlo Conti e la “malattia” che lo ha cambiato: è durata tanti anni

In passato, nonostante le soddisfazioni dal punto di vista lavorativo, Carlo Conti ha dovuto affrontare una “malattia” che lo ha particolarmente cambiato e di cui ha sofferto a lungo. In una intervista rilasciata nel programma di Nunzia De Girolamo, Ciao Maschio, Carlo Conti si è lasciato andare a una confessione che ha lasciato tutti i fan senza parole.

Carlo Conti e la "malattia" che lo ha cambiato: è durata tanti anni
Carlo Conti, il dramma della malattia – credit ansa – ilserenissimoveneto.it

“Prima ero un po’ malato di dongiovannite, ero un farfallone“, ha confessato a sorpresa il famoso conduttore, portando fuori una parte di sé che in pochi avrebbero immaginato. Un aspetto del suo carattere lontano anni luce dalla serietà e dalla professionalità a cui ci ha abituati nel corso della sua lunga e gloriosa carriera.

Ho detto basta. Ho sentito il bisogno di condividere, di fermarmi“, ha aggiunto Conti. E ancora: “Ero al giro di boa e avevo bisogno di una famiglia. Per fortuna la persona giusta per me era lì che mi aspettava e abbiamo costruito quello che oggi abbiamo“. La persona in questione è chiaramente sua moglie Francesca Vaccaro, grazie alle quale Conti ha messo la testa a posto.

Impostazioni privacy