Multe, dopo questo orario raddoppiano: con la stessa infrazione rischi il salasso

Novità per le multe, se le prendete dopo questo orario raddoppiano: rischiate un salasso anche con la stessa infrazione.

Quando ci si mette alla guida del proprio veicolo, bisogna sempre tenere a mente tutte le norme previste dal Codice della Strada. Ce ne sono di diverse, e sono tutte state pensate per poter garantire il massimo della sicurezza sia per i guidatori che per gli altri utenti (come pedoni e ciclisti). Ecco dunque che bisogna rispettarle tutte, per non rischiare pesanti sanzioni.

Ecco dopo quale orario le multe raddoppiano
Occhio alle multe, dopo questo orario raddoppiano – Ilserenissimoveneto.it

Che possono andare dalla semplice multa fino alla decurtazione dei punti sulla patente. Per poi sfociare nel penale in caso di gravi sinistri stradali. C’è però anche un altro aspetto a cui non si fa mai troppa attenzione ma che potrebbe portarvi ad un salasso non da poco. Superato un certo orario, infatti, dovete sapere che le multe raddoppiano. Fate molta attenzione, solo così sarete certi di non andare incontro a sanzioni salatissime.

Multe che raddoppiano: ecco dopo quale orario

State molto attenti a questa normativa, perché anche per un’infrazione minima potreste ritrovarvi a dover pagare una cifra enorme. Secondo quanto previsto dal Codice della Strada, infatti, dopo un certo orario le multe raddoppiano. E il tutto è stato stabilito dalla legge numero 94 del 15 luglio 2009.

Ecco da che orario le multe raddoppiano, state attenti
Multe che raddoppiano, cosa dice il Codice della Strada – Ilserenissimoveneto.it

Fortunatamente si applica solo ad alcune violazioni specifiche del Codice della Strada. E tra queste segnaliamo i limiti di velocità, le precedenze, la violazione della segnaletica, la mancata distanza di sicurezza, il cambio di direzione o corsia repentino, il superamento dei limiti di durata della guida di autoveicoli, comportanti scorretti su autostrade e strade extraurbane principali e infine documenti di viaggio non muniti di cronotachigrafo.

In tutti questi casi, a partire dalle ore 22 e fino alle 7 del mattino successivo, la multa da pagare raddoppia. Nella lente di ingrandimento è finita soprattutto la situazione per i limiti di velocità, che nelle ore notturne rappresenta un problema non da poco. Secondo i dati emersi, infatti, nel solo 2023 sono state individuate ben 739,704 violazioni per eccesso di velocità. Un numero quasi raddoppiato rispetto a quelle del 2022.

Per fornire uno specchietto completo, di giorno le multe vanno da 42 a 172 euro per guida fino a 10 km/h oltre il limite. Che sale fino a 2.170 euro per una marcia tra i 40 e i 60 km/h oltre il limite. E c’è poi il caso limite oltre i 60 km/h, con sanzioni fino a 2.893 euro. Questo vuol dire che, dalle ore 22 alle ore 7, le sanzioni salgono rispettivamente a 56-230 euro, 2.893 euro e 4.509 euro!

Impostazioni privacy