Sempre triste e di malumore? Ecco 5 alimenti che ti faranno sentire meglio in 2 minuti

Ti senti triste e di malumore? Per stare bene basta mangiare questi 5 alimenti: aumenteranno la tua energia, scacciando la tristezza.

La stanchezza e il malumore sono sintomi comuni. Sentirsi stanchi dopo uno sforzo fisico o un’attività intellettuale intensa è normale. Diventa anormale quando persiste nonostante il sonno e il riposo. Questa condizione può essere temporanea (dopo un superlavoro, durante una breve infezione, ecc.), oppure duratura, legata a una malattia cronica o a una sofferenza psicologica.

 5 Alimenti per eliminare tristezza e malumore
I 5 alimenti che danno energia e buon umore – Ilserenissimoveneto.it

I tipi e la quantità di cibo che mangiamo svolgono un ruolo importante nei livelli energetici giornalieri. Gli alimenti ricchi di grassi e calorie possono renderci stanchi, perché richiedono più energia per digerirli. Al contrario, una buona scelta degli alimenti può aiutarci a recuperare l’energia che ci manca e farci sentire subito di buon umore.

Sempre triste e di malumore, la soluzione ce l’hai a tavola: gli alimenti che non devono mai mancare

Mangiare bene permette a tutto il nostro organismo di funzionare in modo ottimale e garantisce una buona energia fisica, mentale ed emotiva. Per svolgere le loro funzioni, le cellule organiche hanno bisogno di ricevere nutrienti dalla digestione degli alimenti: aminoacidi, glucosio, acidi grassi, vitamine, oligoelementi, minerali, enzimi.

Sempre triste e di malumore, la soluzione a tavola: gli alimenti perfetti
Sempre triste e di malumore? Gli alimenti che ti fanno sentire subito meglio – Ilserenissimoveneto.it

Quasi tutti, bambini e adulti, sperimentano periodi di estrema stanchezza. A volte la colpa è dell’insonnia, dello stress o di un’attività fisica intensa. Se non volete trascorrere la giornata in uno stato di sonnolenza, senza energie e di cattivo umore, dovete curare con attenzione l’alimentazione.

Spesso il sentirsi esausti dipende dalla carenza di minerali o vitamine, a cui si può rimediare modificando la dieta quotidiana. Il miglior rimedio contro la stanchezza è seguire una dieta che comprenda tutte le categorie alimentari: frutta e verdura; cereali e patate; latte e latticini; alimenti ricchi di proteine ​​(fagioli e altri legumi, pesce, uova e carne).

Inoltre, per evitare dispersioni energetiche, è bene cercare di mangiare a intervalli di tempo regolari. In questo modo sarà più difficile rimanere senza energie e il corpo imparerà a gestire meglio l’appetito. Molti esperti consigliano la formula 3 pasti principali e 2 spuntini – uno a metà mattina e uno al pomeriggio – sottolineando anche l’importanza della colazione: è la fonte di energia necessaria per iniziare bene la giornata. Contro la stanchezza stagionale, scegli di mangiare invece:

  • Verdure verdi e in particolare quelle a foglia verde ( spinaci, cavoli, prezzemolo, erba cipollina, ecc.), scalogno e aglio
  • Supercibi verdi (come la spirulina o l’orzo )
  • Semi germogliati (erba medica, finocchio, ravanello, ecc.)
  • Semi secchi ( girasole, sesamo, chia , zucca, ecc.)
  • Succhi di verdura e succhi di frutta fatti in casa
  • Semi oleosi (mandorle e noci).
Impostazioni privacy