Sim internazionale, resta connesso anche in viaggio: come sceglierla e dove acquistarla

Come funziona la sim internazionale? Guida su come sceglierla e dove comprarla per avere sempre la piena connessione durante i viaggi.

Quando si viaggia all’estero bisogna trovare il modo giusto per restare connessi ad internet. L’opzione di acquistare una sim internazionale spesso si rivela come la scelta più vantaggiosa ed efficace, soprattutto in determinati Paesi del mondo.

cosa sapere sulla sim internazionale
Sim internazionale: cosa sapere per scegliere – ilserenissimoveneto.it

Ma qual è la migliore sim internazionale da usare all’estero? Bisogna valutare attentamente le proposte esistenti e metterle in relazione alle proprie esigenze. Mantenere attiva la rete internet è possibile con una sim internazionale risparmiando sul roaming.

E ovviamente evitando eventuali costi elevati nelle località che non rientrano nel proprio piano tariffario. Ci sono diversi tipi di schede internazionali e possono essere fisiche e virtuali. Ognuna ha determinate caratteristiche che bisogna conoscere per orientarsi nella scelta e capire bene quale è meglio acquistare.

Rimanere connessi con una sim internazionale: quale scegliere in base alle proprie esigenze

La sim internazionale fisica si può acquistare in loco o in alcuni casi c’è la possibilità di comprarla online e farsela recapitare a casa. La sim virtuale invece, è una nuova tecnologia che sostituisce quella fisica ma svolge le stesse funzioni. Le eSim non possono essere acquistate da tutti però: devono essere compatibili con il dispositivo al quale sono collegate e non tutti gli smartphone sono dotati di questa caratteristica.

sim locale, come scegliere
Come scegliere una sim internazionale – ilserenissimoveneto.it

Tra i vantaggi dell’acquisto di una sim internazionale c’è sicuramente quello della certezza di una connessione buona e costante. Non si devono cercare punti hotspot wifi gratuiti considerando che in molti posti del mondo possono non esserci. Inoltre c’è anche una maggior sicurezza che può invece essere messa a repentaglio se ci si connette a reti pubbliche.

In base alla durata del viaggio si può scegliere di conseguenza un tipo di scheda internazionale. Esistono però anche degli svantaggi che bisogna prendere in considerazione. Non tutti i negozi, infatti, hanno copertura nei Paesi esteri. E non tutti gli store online hanno un buon servizio clienti in caso di problemi. Se poi ci si sposta in più di un Paese bisognerà munirsi di una sim locale diversa e appartenente al Paese in cui ci si trova.

I negozi degli operatori locali in cui acquistare una sim locale fisica sono dislocati in vari punti: si possono trovare negli aeroporti, se si viaggia in aereo, oppure nelle stazioni, se il mezzo di trasporto è il treno o negli autogrill se ci si sposta in macchina. Per le eSim virtuali invece, ovviamente si fa tutto online.

I prezzi variano in base alle opzioni sulla durata di tempo e sui dati forniti di ogni sim card. Il costo comunque è su diverse fasce che partono da circa 19 euro per arrivare a 99 euro fornendo da 10 GB a 24 GB secondo l’opzione selezionata.

Impostazioni privacy