Kastellorizo, tutte le buone ragioni per visitarla

L’isola di Kastellorizo, conosciuta anche come Megisti, è un piccolo paradiso situato all’estremità orientale della Grecia, a soli 2 chilometri dalle coste turche e a 116 chilometri da Rodi, nell’arcipelago del Dodecaneso. Con una superficie di soli 9 chilometri quadrati, questa isola offre un’esperienza unica e indimenticabile per i turisti.

Storia e architettura

Abitata fin dalla preistoria, Kastellorizo è dominata dal Castello Rosso, eretto dai Cavalieri di San Giovanni nel 1300. Questo castello, visibile ancora oggi, è una delle principali attrazioni dell’isola. Il solo insediamento, Megisti, si trova sulla costa nordorientale e si sviluppa a forma di ferro di cavallo intorno al porto, con eleganti case e palazzi in stile neoclassico che salgono fino ai piedi della montagna dove sorge il castello.

Attrazioni principali

Moni Agiou Georgiou è il più grande monastero dell’isola e ospita la chiesetta sotterranea di Agios Haralambos, raggiungibile scendendo ripidi gradini di pietra. La cattedrale di Agios Konstantinos e Eleni presenta colonne di granito provenienti dal tempio di Apollo a Patara, in Anatolia. La Grotta di Parasta è famosa per le sue stalattiti e stalagmiti, e per gli effetti di luce sulle acque blu vivido. La grotta interna misura 75 metri di lunghezza, 40 di larghezza e 35 di altezza. La Tomba Licia è l’unica in Grecia, risalente al V secolo a.C., con caratteristiche colonne doriche. Gli isolotti di Ro e Strongili offrono spiagge paradisiache e la possibilità di visitare Kaz in Turchia tramite traghetti che partono due volte a settimana.

Kastellorizo
Kastellorizo | Unsplash @Etienne Dayer

Esperienze uniche

Kastellorizo è la meta ideale per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni. Le grotte marine, come quelle di Parasta e Kolones, offrono spettacoli naturali mozzafiato. Le escursioni in barca permettono di esplorare isolotti vicini come Ro e Strogili, dove le spiagge deserte e le acque cristalline regalano momenti di pace e relax.

Come arrivare

L’isola è facilmente raggiungibile con voli settimanali da Rodi o con traghetti che partono da diverse località del Dodecaneso e dal porto del Pireo. Questo garantisce una buona accessibilità per chiunque desideri visitare questo angolo di paradiso.

Un set cinematografico naturale

Kastellorizo ha anche guadagnato fama internazionale come location del film Premio Oscar “Mediterraneo” di Gabriele Salvatores. Questo ha contribuito a creare il mito dell’isoletta greca caratterizzata da mare, sole, ritmi lenti e paesaggi incantevoli.

Un tuffo nella cultura greca

Megisti, l’unico villaggio dell’isola, è un pittoresco paesino dove le case dai colori vivaci sono addossate l’una all’altra. Passeggiando tra i suoi vicoli e cenando nei ristorantini sul lungomare, si può godere della quintessenza della vita greca.

Spiagge da sogno

Le calette e spiagge segrete di Kastellorizo sono raggiungibili attraverso sentieri pittoreschi. Tra queste, la spiaggia sabbiosa di Mandraki e le scogliere di Faros sono imperdibili. Per chi ama le esplorazioni in barca, le grotte marine di Galazio Spileo e le spiagge dell’isoletta di Agios Georgios sono mete da non perdere. Kastellorizo, con la sua storia affascinante, paesaggi mozzafiato e un’atmosfera rilassante, rappresenta una destinazione ideale per chi cerca una vacanza autentica e rigenerante. Non perdete l’occasione di scoprire questo gioiello nascosto della Grecia.

Impostazioni privacy