Pranzo all’aperto, da dove cominciare per organizzarlo: Benedetta Rossi ha il suo segreto

Scopri i consigli di Benedetta Rossi su come organizzare un perfetto pranzo all’aperto: così otterrai un risultato impeccabile.

Organizzare un bel pranzo all’aperto, con la famiglia o con gli amici, può sembrare un’impresa, soprattutto quando non si sa bene come procedere. Tuttavia, con i giusti accorgimenti, diventa un’esperienza piacevole e rilassante, anche per l’organizzatore. Sull’argomento ci viene in soccorso la nostra amata Benedetta Rossi, food blogger italiana esperta di cucina e lifestyle, che ci svela i suoi segreti per organizzare un picnic perfetto.

pranzo all'aperto: i consigli di Benedetta Rossi
Come organizzare il pranzo all’aperto perfetto: i consigli di Benedetta Rossi – ilserenissimoveneto.it

Scopri come organizzare un pranzo all’aperto grazie alle dritte di Benedetta, dalla scelta del cestino ai dettagli essenziali che non possono mai mancare. In questo modo regalerai a tutti gli invitati relax e divertimento, per una giornata indimenticabile.

Pranzo all’aperto, dal cestino al menu: i consigli di Benedetta Rossi per un risultato perfetto

Per prima cosa, il cestino giusto è il punto di partenza per un picnic ben organizzato. Benedetta consiglia l’uso di un classico cestino di vimini, ma uno zaino o un borsone possono andare bene comunque. È importante organizzare gli alimenti con cura: frutta e dolci sul fondo, antipasti sopra e portate principali al centro.

Inoltre è bene dividere tutto in monoporzioni, per evitare il fastidio di dover tagliare e dividere il cibo durante il picnic. Infine, le bevande vanno conservate in una borsa frigo a parte per mantenerle fresche e dissetanti.

Pranzo all'aperto, dal cestino al menu: i consigli di Benedetta Rossi
Come organizzare un picnic perfetto all’aperto – ilserenissimoveneto.it

Per quanto riguarda il menu bisogna puntare sulla varietà. Per esempio torta salata, insalata di riso, pizza rustica, focaccia, tramezzini e pasta fredda sono ottime opzioni. Per i dolci si può optare per delle crostate di frutta, plumcake e frutta fresca. Infine, un thermos per il caffè è indispensabile per chiudere il pasto.

Un altro elemento importante è la tovaglia. Benedetta suggerisce di scegliere una tovaglia cerata per la sua praticità e resistenza, ma anche una coperta ripiegata può essere una buona scelta. Un telo più rigido come uno stuoino permette, inoltre, di creare una base solida e protetta per il pranzo sul prato. Infine, ricordati di portare con te sacchetti per l’immondizia e salviettine igienizzanti, in modo da garantire la pulizia del luogo in cui stai pranzando e l’igiene dei partecipanti.

Con i consigli di Benedetta Rossi, organizzare un pranzo all’aperto diventa facilissimo e i risultati sono garantiti, facendo un figurone con gli invitati. Prepara il tuo cestino, scegli il menu giusto e goditi una giornata di relax immerso nella natura con amici e parenti.

Impostazioni privacy